Il nuovo progetto della Mondo Acqua S.r.l.  “Plasticfree“. 

L’avevamo promesso subito, fin dal primo giorno, e ci siamo: il 4 ottobre il ministero dell’Ambiente diventa #plasticfree! Inizia domani una settimana di cambiamenti in quella che per me è la Casa di Tutti: l’installazione dei dispenser di acqua alla spina, la sostituzione dei prodotti all’interno dei distributori. 

Ed è una piccola grande rivoluzione che non riguarda solo il Ministero. Se così fosse, sarebbe davvero limitata. Da quando abbiamo lanciato la “sfida”, ed era il 5 giugno, durante la Giornata internazionale dell’Ambiente, ci sono arrivate centinaia di adesioni: comuni, regioni, università, prefetture, associazioni, catene di supermercati, piccole isole… un’onda che si sta propagando anche nelle case di ciascuno di voi. Continuate a raccontarci la vostra trasformazione #plasticfree sia qui che su Twitter, taggandomi. 

Contemporaneamente, stiamo lavorando a due grandi leggi per la riduzione della plastica monouso e degli imballaggi. Una sarà pronta entro un paio di settimane e ci piacerebbe chiamarla “SalvAmare” e di fatto anticipa la direttiva europea contro la plastica monouso. 

L’altra prevede agevolazioni sia per gli imprenditori che scelgono di ridurre gli imballaggi sia per i consumatori che riempiranno il carrello con prodotti più sostenibili, e per questa abbiamo già trovato i fondi. Serve l’aiuto di tutti, di ciascuno di noi, a tutti i livelli,perchè l’Ambiente non ha colori e non ha steccati politici. 

#IosonoAmbiente 

Ministro dell’Ambiente Sergio Costa 

Erogatori e dispenser costruiti per durare, a basso consumo, con solo gas naturali

La Mondo Acqua S.r.l. commercializza macchine per la filtrazione dell’acqua costruite in acciaio inossidabile e dal design accattivante. I nostri erogatori utilizzano un gas completamente naturale (Gas R290), nel pieno rispetto dell’ambiente.

Erogano acqua Liscia temperatura ambiente, Liscia fredda, e Gassata fredda. Come sistema di raffreddamento utilizza la tecnologia Dry Cooling, è un’innovativa tecnologia di raffreddamento diretta che prevede serpentine della acqua e del gas refrigerante raccolte in un’unica fusione di alluminio, questo garantisce un consumo più basso e una dimensione contenuta rispetto al banco ghiaccio.

Facebook